ORJ Orthodontic


IMTEC 3M - MINI IMPLANTS & HYBRID

3M ESPE

Gli impianti MDI di 3M ESPE sono dei piccoli impianti avvitabili e biocompatibili realizzati in lega in titanio, applicati in maniera minimamente invasiva all’osso e immediatamente funzionali. La testa di ogni vite dell’impianto è sferiforme e l’inserto di ritenzione con l’O-Ring rappresenta un elemento di riscontro adeguato. L’O-Ring viene premuta contro la sfera, durante l’applicazione della protesi, e dopo il suo inserimento mantiene la protesi con una certa forza. Se viene applicata correttamente, la protesi viene alloggiata comodamente sulla gengiva del paziente. Gli inserti di ritenzione offrono la mobilità verticale e contrastano la naturale forza esercitata.

Il successo degli impianti MDI si basa sulla lunga esperienza di applicazioni cliniche.

Scarica la guida Imtec MDI >>>
Scarica la guida Imtec HYBRID >>>


Mini Impianto MDI

Mini Impianto MDI

Mini Impianto MDI

IMTEC Hybryd

IMTEC Hybrid

Protocollo chirurgico MDI

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

Vai al sito IMTEC EUROPE >>>
Vai al sito 3M ESPE >>>
Visualizza l'offerta MDI Mini impianti >>>


ORJ Orthodontic

C-TECH IMPLANTS
sistema implantare a esagono interno

C-TECH

CARATTERISTICHE

1 - BORDO: AUTOFILETTANTE Sono presenti tre bordi di attacco che conferiscono all’impianto eccellenti doti autofilettanti, inoltre il numero dei bordi di attacco stabilizza uniformemente l’auto maschiatura del sito implantare. RACCOGLITORE: Il volume delle tre incisioni apicali é stato calcolato per raccogliere tutto il tessuto osseo asportato durante l’auto-maschiatura. frustoli ossei compattati nei tre alloggiamenti, subendo una rapida riorganizzazione biologica, conferiscono all’impianto doti antirotazionali. Inoltre, il tessuto osseo asportato dalle spire, raccogliendosi nelle tre incisioni calibrate ed evitando quindi compressioni apicali, non crea pericolosi danni ischemici ai tessuti circostanti. APICE: Piatto Disegnato appositamente per non ledere la Membrana di Schneider durante le procedure di mini rialzo del seno mascellare nonostante l’impianto sia autofilettante.


C-TECH Implants

C-TECH Implants

C-TECH Implants

2 - MICROFILETTATURA CRESTALE : Le microspire aumentano la superficie funzionale adeguandola al compatto tessuto osseo corticale salvaguardandolo dall’aggressione delle comuni spire presenti su altri impianti convenzionali. Il delicato contatto offerto riduce quindi ulteriormente il cono di riassorbimento osseo. Inoltre l’adozione delle microspire consente di regolare Il grado d’immersione dell’impianto.


C-TECH Implants

C-TECH Implants


3 - SUPERFICIE: PASSIVATA.
Sabbiata con ossido di allumina, poi acidificata progressivamente con acido citrico, la superficie è stata sviluppata per accelerare il processo di osteointegrazione fornendo una maggiore ed uniforme area di contatto osso-impianto e favorendo il carico protesico immediato. Questo trattamento permette di ottenere una superficie uniforme ma con una trabecolatura progressiva. L’acido citrico, inoltre, dopo la fase di decontaminazione non lascia alcuna traccia riducendo ulteriormente il rischio di fallimento implantare.

Visualizza l'offerta C-TECH >>>
Scarica la brochure C-TECH IMPLANTS >>>